lunedì 5 novembre 2012

Twilight

In vista della prossima uscita al cinema del capitolo conclusivo della saga.
Ok, non cominciamo con i commentacci. Lo so, lo so. Dopo cotanti film di incommensurabile qualità ora arriva il primo della Twilight Saga. Ma ammetto, non senza qualche vergogna, che questo film mi era piaciuto tantissimo quando lo vidi al cinema in mezzo a centinaia di adolescenti urlanti. Eh si, ero entrata anche io nella Twirete.
Non saltiamo tuttavia a conclusioni affrettate: questo film va beneficiato almeno del privilegio del dubbio.
Non dimentichiamoci che alla regia c'è una certa Hardwicke, autrice di capolavori sprezzanti, crudi e assolutamente da vedere come Lords of Dogtown e Thirteen. Non è stata confermata per i film successivi ed è lì secondo me che va individuato il fattaccio e l'inizio del declino. Perchè senza una buona regia come quella della Hardwicke, geniale e un pò visionaria a volte, rimane solo la storia e quella.. beh, quella deve piacere, e se piace si può passare sopra alla regia, alla recitazione, a tante cose insomma. Ma se non piace...
Ricordiamo poi che la Stewart qui era forse al suo primo ruolo importante, quello che l'ha lanciata nell'olimpo delle star super pagate, e fa la sua figura con una recitazione perfetta per la parte... che poi quello fosse l'unico modo in cui sapeva recitare all'epoca non si sapeva ancora!

Passiamo ora, senza ciance ulteriori, all'edizione dvd, quella doppio disco per precisione:
Disco 1

  • Commento al film con Catherine Hardwicke, Robert Pattinson e Kirsten Stewart: lo dico sempre, i commenti di cast e soprattutto del regista sono davvero interessanti e preziosi, poichè riescono a svelare, in modo alquanto divertente, come viene girato un film. Le scene iniziali ad esempio? La Hardwicke da dovuto sorvolare Phoenix in elicottero per girarle. La regista ha poi un modo così lieve, genuino e umile di porsi che è un vero piacere guardarla e guardare il suo lavoro.
  • Video Musicali: un contenuto interessante. Il film vanta una gran bella colonna sonora e qui si possono vedere i video di Supermassive black hole dei Muse dal vivo, Decode dei Paramore, scrita appositamente per il film, e Leave out all the rest dei Linkin Park, anche questa tratta da un concerto dal vivo. Il tutto con commento della regista e della stessa Meyer.
  • Scene Estese (con introduzione della regista): qui troverete la versione estesa di scene già viste nel film, con il commento della Hardwicke che spiega perchè sono state ridotte, e la sua personale impressione sulle scene che si vedranno.
Disco 2
  • Scene Tagliate (con introduzione della regista): le scene già montate che però non hanno avuto spazio nel film, per motivi di ritmo e tempistiche. Sempre commentate dalla Hardwicke.
  • L'avventura ha inizio: il viaggio di "Twilight" dalla pagina allo schermo: un lungo speciale che racconta l'altrettanto lungo percorso che ha dato origine alla trasposizione cinematografica della saga di Twilight, racconto che parte dall'idea iniziale partorita dalla Meyer (merito di un sogno a quanto pare), il successivo lavoro della sceneggiatrice sul libro, la scelta di attori e look per i personaggi, la presentazioni dei vampiri, e molto altro. Ci sono molti interventi della regista e della Meyer stessa: un extra davvero interessante perchè porta davvero dietro le quinte della realizzazione di un film.
  • Il fenomeno della Comic-Con: uno speciale sul Comic-Con di Twilight, l'incontro fra cast, regista e autrice con una folla di fan scatenati. Vengono raccolte impressioni e testimonianze da entrambe le parti. A parer mio è molto interessante soprattutto per quantificare la portata di quello che, di fatto, è stato l'evento Twilight.
  • La campagna pubblicitaria: una serie di speciali che comprende trailer vari, anteprime esclusive e il Comic-Con di New York.
Ammetto che dopo un pò che si vede tutta sta sfilza di contenuti speciali, le cose diventano un pò ridondanti ma rimane comunque una buonissima edizione, che porta davvero lo spettatore dietro il film, mostrando aspetti interessanti non solo per i fan più sfegatati.
Le lingue sono l'italiano e l'inglese, così come i sottotitoli.
Questa edizione costa poco meno di 9 euro su Amazon, poco di più nei negozi, a mio parere un prezzo più che buono per un'edizione così ricca.
In generale, quindi, un buon film, con un'ottima regia e attori perfetti. Se volete passare una serata all'insegna di un amore sovrannaturale... che nonostante tutto continua a far sognare.

Vi lascio il trailer in lingua originale.


3 commenti:

  1. aaaahhh...che ricordi miky!

    RispondiElimina
  2. :-) ahahahahah vero??? ... ovviamente... il 16 saremo li!! :-D una tradizione è una tradizione!! ;-) e poi cavalli&segugi attende la nostra recensione!!

    RispondiElimina